Come tagliare i capelli da sola

[Senza fare troppi danni…]

Premessa: i miei capelli sono mossi, scalati e piuttosto lunghi.

La premessa ha lo scopo di farvi capire che non sono una parrucchiera e sebbene siano anni ormai, che mi taglio i capelli da sola, sulla mia capigliatura eventuali “errori” o imprecisione non si notano.
Naturalmente non posso insegnarvi un taglio “pari” che da sole è quasi impossibile da ottenere e che su capelli lisci mostrerebbe anche i due millimetri di troppo lasciati, almeno nel mio caso, dalla miopia o l’astigmatismo.

Ovviamente quello che vi mostrerò non è un taglio radicale ma una “spuntatura e scalatura”.
Perché faccio da sola?
Odio perdere ore e ore dalla parrucchiera, odio il gossip e le riviste come novella 2000, non sopporto di spendere una cifra improponibile per 3 cm di capelli in meno e se oltretutto poi il taglio non è come volevo io mi incazzo pure.
Faccio fatica a rispondere in modo gentile a domande del tipo: “una tinta più chiara ti ammorbidirebbe i lineamenti [esattamente ciò che non voglio], serve per forza una crema nutriente [almeno altri 15 euro], perchè non facciamo qualche colpo di luce? [perchè diventano arancioni…], io taglierei di più perchè sono molto rovinati [problema mio…], hai pensato a un taglio diverso? [No, li voglio così…], col bailage staresti benissimo! [con che cosa? Quella roba che costa 60 euro?].

Anche la tinta da anni ormai la faccio in casa e conti alla mano:
A casa: tinta, taglio, crema, messa in piega: 25 euro forse…
– Dalla parrucchiera: tinta, taglio, crema, messa in piega: 150 euro se va bene…

Pertanto sommati i contro pur non avendocela affatto con la categoria, faccio da sola.

Di seguito i video che mostrano come ottenere una scalatura quasi perfetta.

PS. se vi dicono che tagliare i capelli non serve son tutte cavolate…
E’ vero che il capello di fatto è “morto” ma, perlomeno se ne avete parecchi e grossi come i miei, più crescono più pesano, perdono il mosso, si increspano, si spezzano, hanno la tendenza a farti sembrare un fungo.
Oltretutto le lunghezze sono quelle ovviamente che si rovinano maggiormente e che subiscono senza alcun possibile rimedio duraturo, l’aggressione di tinte, phon, piastra, ecc.
Capirete bene che qualcosa di morto non ha la capacità di rigenerazione di qualcosa di vivo…
Pertanto, scalarli, sfoltirli, ecc almeno una volta ogni 3/4 mesi male non fa.

[Il rumore dello scaldino e la carta igienica in primo piano fanno da valore aggiunto insieme al testo della canzone che c’era di sottofondo nelle stories di instagram e che qui naturalmente non c’è!]

Ecco i cadaveri….

Avete finito!


Come consiglio supplementare io li asciugo sempre a “testa in giù” per aiutare il mosso naturale.

Questo è il risultato, in questo caso la foto è filtrata per fare risaltare di più i capelli ovviamente!

Ora posso serenamente candidarmi come “regina dei dannati”!

8 pensieri su “Come tagliare i capelli da sola

  1. Abito a Roma in un quartiere centrale è mediamente una messa in piega costa dai 15 ai €25. Per fare il ritocco con la mancia pago €40.
    Prendo da sempre appuntamento tra le 14 e le 15 è mai di sabato Dunque ogni 20 giorni 25 dipende dalla ricrescita ho occupata dal parrucchiere un’ora e mezza.
    Avendo le meches i capelli lisci e lunghi sotto le spalle, durante la settimana li lavo da sola ma andare dal parrucchiere a farmi massaggiare la testa tra shampoo e balsamo è un piacere che oltretutto lavorando come una bestia mi posso concedere.
    Novella 2000 non è indispensabile soprattutto avendo il cellulare su cui nel mio caso leggere i vari blog.

    Non siamo tutti uguali per fortuna!!!
    Shera

    1. A Milano i prezzi sono un po’ diversi e non potrei comunque andare dalle 14 alle 15 perché lavoro. Non amo nemmeno la messa in piega perché a lungo andare, phon e piastre mi rovinano ancora di più i capelli già crespi e abbastanza torturati dalla sottoscritta ma ho la fortuna di averlo mossi quindi “vinco” facile 😛 Sul relax preferisco mille volte farmi una passeggiata. In ogni caso il mio voleva essere un consiglio/tutorial per chi soprattutto in questi mesi non ha potuto andare dalla parrucchiera anche a causa della situazione che stiamo vivendo.
      Meno male che non siamo tutti uguali altrimenti non sarebbe possibile confronto e dialogo 🙂

      1. Nessun rimprovero ma la mia esperienza.
        Certamente Milano è una città molto cara o comunque probabilmente offre meno possibilità. Quanto all’orario ho sempre avuto la possibilità di avere autonomia è una volta al mese riesco a ricordarmelo.
        Buona domenica.

Rispondi a sherazade Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...